TOMI

@Tortona 37 / Milano / April 2019

Tags: Exhibition, Art Direction, Product

video credits: Manuel Oldani

TOMI, progetto di FORO Studio per il Fuorisalone 2019 che fa da ponte tra la cultura italiana e quella giapponese, è uno spazio mobile dove poter consumare un pasto al sacco, oltre a un’area di relax e di interazione nell’ambito urbano. Proprio il cibo, infatti, è stato scelto come elemento di incontro e convivialità. La schiscetta e la bento box – caratteristici contenitori per trasportare pietanze, il primo tipico di Milano e l’altro del Giappone – sono state di ispirazione a FORO Studio per la creazione di questo sistema modulare, smontabile e mobile che invita all’interazione.

Il progetto interpreta il tema della trasportabilità: la struttura è semplice, facile da produrre, assemblare e disassemblare, utilizzabile in spazi indoor e outdoor. Combina la cultura italiana e quella giapponese in modo accattivante, usando elementi tradizionali appartenenti alle due città che per l’occasione sono state messe a confronto: Tokyo e Milano.

TOMI infatti si ispira agli yatai – bancarelle introdotte nel periodo Edo che vendono cibo da strada della cucina del Sol levante come ramen e sushi – e li rivisita con una struttura composta da tubi Innocenti, storico prodotto della manifattura milanese del quartiere Lambrate. Ma molti altri sono i riferimenti legati alle due culture: una sfera decorativa laccata rossa e sospesa diviene omaggio alla bandiera nipponica, mentre una rivisitazione dei Noren, i tradizionali divisori di tessuto usati da negozi e ristoranti, proteggono dal sole. Il grande tavolo al centro dello spazio, invece, appartiene alla cultura tutta italiana del convivio, nel quale davanti a un bel piatto di pasta si può parlare di qualsiasi cosa. I materiali che compongono il modulo abitabile invece – in gran parte provenienti dal mondo dei cantieri edili – sono stati scelti per simboleggiare la proverbiale operosità milanese.

L’ADF Aoyama Design Forum, organizzazione giapponese nata con lo scopo di contribuire a diffondere la cultura del design di qualità, premia FORO Studio con il Best Performance Award – in occasione del Salone del Mobile 2019 – e sponsorizza la realizzazione e l’esposizione del progetto TOMI. L’ADF, che da sempre incoraggia attraverso le proprie iniziative la creazione di un network di relazioni tra i designer in campo internazionale, ha bandito tra ottobre e dicembre 2018 l’ADF Milano Salone Design Award 2019, invitando designer di tutto il mondo a partecipare al contest con le proprie idee progettuali sul tema “Portable Space”.

TOMI, a project by FORO Studio for the Milano Design Week 2019 that acts as a bridge between Italian and Japanese culture, is a mobile space where you can have a packed lunch, as well as an area of ​​relaxation and interaction in the urban area. Actually, the food was chosen as an element of meeting and conviviality. The sense of the ‘schiscetta’ and the bento box, containers for transporting food typical of the culture of Milan and Tokyo, revives in an essential modular system, dismountable and transportable, which generates a place for meeting and hospitality.

The project interprets the theme of portability by expanding a transportable object in a physical space. The structure is simple, easy to manufacture and assembly and disassembly, both for the indoor and the outdoor. It combines the Japanese culture with the Italian one in a captivating way, using traditional elements in order to meet the contemporary city's need to create spaces in which to take a break and socialize.

TOMI is inspired by the yatai – stalls introduced during the Edo period to sell street food like ramen and sushi – and revisits them with a structure composed of tubes Innocenti, a historical product of the Milanese manufacture of the Lambrate district. However, many other references are linked to the two cultures: a red and suspended lacquered decorative sphere becomes a tribute to the Japanese flag, while a reinterpretation of the Noren, the traditional fabric dividers used by shops and restaurants, protect from the sun. The large table in the centre of the space, on the other hand, belongs to the Italian culture of the banquet, in which, in front of a nice plate of pasta, you can talk about anything.

The ADF Aoyama Design Forum, a Japanese organization founded with the aim of helping to spread the culture of quality design, rewards FORO Studio with the Best Performance Award – at the Design Week 2019 – and sponsors the realization and the exhibition of the project TOMI. The ADF, which has always encouraged through its initiatives the creation of a network of relationships between designers from the international field, between October and December 2018 has announced the ADF Milano Salone Design Award 2019, a contest that invites designers from all over the world to present their own project ideas on the theme of "Portable Space".

partner: 

Aoyama Design Forum

FORO STUDIO s.r.l. P.IVA 10127310968 VIA DON GIOVANNI VERITÀ 7, 20158 MILANO, Italia   tel. 0249791987

ARCHITECTURE and DESIGN